Domenica 25 Agosto 2019Ultimo aggiornamento 13:04

Previsioni 7-9 giugno: si salva solo il sabato!

Previsioni 7-9 giugno: si salva solo il sabato!
Venerdì 7 Giugno 2019 - 16:24

Dopo la sfuriata fresca degli ultimi 2 giorni, l’estate ci sta riprovando ad insediarsi in pianta stabile sull’Italia, per merito stavolta della prima incursione stagionale dell’anticiclone africano. La persistenza di un’area depressionaria tra l’Europa occidentale ed il vicino Atlantico favorisce come “gioco di sponda” la risalita verso nord di un promontorio anticiclonico di tipo africano, con i massimi di pressione in quota disposti dall’Algeria fino ai Balcani passando per l’Italia centro-meridionale.

L’anticiclone africano rinforzerà ulteriormente sulle medesime zone nel corso del weekend, raggiungendo il suo massimo di forza tra domenica e lunedì con caldo moderato-intenso su tutto il centro-sud d’Italia. Il nord Italia e specialmente le nostre zone si troveranno invece al confine tra le 2 opposte figure bariche, pertanto verranno a tratti lambite dalle correnti instabili atlantiche che avranno il merito di smorzare parecchio l’ondata di caldo africana, al prezzo di un’instabilità che si farà più accentuata nella giornata di domenica. 

La giornata odierna sarà caratterizzata da cielo spesso parzialmente nuvoloso o nuvoloso, con locali rovesci o brevi temporali tra il pomeriggio e la sera in rapido spostamento da SW verso NE. Non mancheranno brevi momenti soleggiati, ma le temperature massime in pianura dovrebbero attestarsi ovunque sotto i 25 °C. Schiarite via via più ampie dalla tarda serata.

La giornata di domani sarà probabilmente la migliore del weekend, con cielo sereno o poco nuvoloso per gran parte della giornata, ad eccezione della classica nuvolosità cumuliforme pomeridiana-serale soprattutto sui monti. Piuttosto basso il rischio di rovesci o temporali. Caldo in nuovo moderato aumento, con temperature massime in pianura vicine ai 30 °C (punte locali che potranno toccare tale valore) dopo minime mattutine intorno ai 15 °C.

La giornata di domenica partirà con cielo ancora poco nuvoloso ad inizio mattinata, mentre col passare delle ore la nuvolosità tenderà rapidamente ad aumentare da SW per il passaggio di un modesto corpo nuvoloso, la cui aria più umida ed instabile a supporto favorirà la formazione di rovesci e temporali diffusi per gran parte della giornata (dalla tarda mattinata fino a sera). Fenomeni più probabili e persistenti sui monti ed in generale verso il Canavese, non sono comunque da escludere forti temporali anche nella pianura pinerolese (con grandine e colpi di vento). Temperature minime stazionarie od in lieve aumento, massime in nuovo netto calo con valori in pianura non superiori ai 25 °C.

Una discreta dose di precipitazioni è prevista entro domenica sera soprattutto sui monti, meno in pianura ma con quantitativi che possono variare di molto da zona a zona a seconda dell’insistenza dei fenomeni temporaleschi:

Articolo a cura di Meteo Pinerolo