Lunedì 21 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 20:27

Barge in lutto dice addio ad Anita: “La violenza fa paura”

Barge in lutto dice addio ad Anita: “La violenza fa paura”
Sabato 2 Febbraio 2019 - 16:11

Scarpette rosse e alcuni fiori davanti ai negozi chiusi di tutto il paese. É l’ora dei funerali di Anna Piccato, la 70enne uccisa brutalmente è trovata morta nelle prime ore di mercoledì 23 gennaio nei giardini vicino alla chiesa di San Rocco a Barge. Un pomeriggio di cordoglio dell’intera comunità locale che si è stretta attorno alla famiglia di “Anita” in occasione dell’ultimo saluto alla donna. “Barge, anche nel passato come oggi, subisce violenza. Ma non accetta la logica della violenza, che tenta ogni giorno di riemergere. La violenza è un fatto che fa paura. Certi fatti li abbiamo vissuti come cronaca lontana. Oggi ce la troviamo in casa, sulle nostre strade, a ridosso delle nostre chiese. Anna è stata vittima di una violenza che non ha avuto precedenti”, dice il parroco don Mario Peirano durante l’omelia. Al termine della celebrazione, è stata recitata la preghiera dei volontari soccorritori, di cui Anna faceva parte presso la Croce Rossa di Barge.

pa. pol.
(foto Tevino)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino