Domenica 18 Agosto 2019Ultimo aggiornamento 9:15

Laboratorio analisi ASL TO 3, la UIL: la Regione ha deciso il trasferimento, in piazza Castello per protesta

Laboratorio analisi ASL TO 3, la UIL: la Regione ha deciso il trasferimento, in piazza Castello per protesta
Giovedì 31 Gennaio 2019 - 15:26

Indiscrezioni giunte alla Uil FPL  informano che domani la Regione adotterà una DGR che stravolgerebbe la gestione dei Laboratori analisi dell'ASL TO 3. «E' una notizia che trova fondamento da più parti - ci riferisce Nazzareno Arigò, segretario del sindacato della Uil sanità e Rus dell'Azienda sanitaria - pertanto, domani mattina saremo, con una delegazione di lavoratori dell'ASL TO 3,  in piazza Castello, davanti alla Giunta regionale per dire con forza no a questa ipotesi. Con il provvedimento infatti l'attività di laboratorio dell'ASL TO 3 sarà spostata per due terzi al Mauriziano di Torino e per il restante terzo al San Luigi di Torino». Al laboratorio analisi di Pinerolo e di Rivoli rimarrebbero dunque soltanto gli esami di laboratorio urgenti e dei pazienti ricoverati. «E' un gravissimo depotenziamento, anche rischioso per i cittadini - prosegue Arigò -. I laboratori dell'ASL TO 3 dovrebbero infatti mistare le provette secondo i due percorsi, immaginate anche voi la facilità di errore possibile».

Già nei mesi scorsi il trasferimento dell'attività del laboratorio analisi di PInerolo aveva suscitato grande dibattito e proteste, a Pinerolo come a Rivoli. In realtà, Saitta aveva annunciato di ritirare la Delibera n. 50 (che riorganizza l'attività) e promesso di ripensare entro dicembre una nuova organizzazione. «Infatti siamo sconcertati, praticamente un'inversione a U da parte di quelli che al tempo parevano aver sposato in pieno le nostre ragioni». I sindacati a inizio dicembre avevano espresso la loro forte contrarietà al progetto di trasferimento delle provette anche in sede di IV Commissione regionale (Regionale). Rimane la speranza che le indiscrezioni  abbiano frainteso, anche se,il segretario Uil FPL non nutre dubbi: «Le nostre informazioni come ho detto hanno ricevuto molte conferme».