Mercoledì 17 Ottobre 2018Ultimo aggiornamento 15:23

Previsioni 10-12 agosto: sole e caldo moderato, ma anche un po' di instabilità

Previsioni 10-12 agosto: sole e caldo moderato, ma anche un po' di instabilità
Venerdì 10 Agosto 2018 - 15:19

Il progressivo indebolimento dell’alta pressione africana, culminato ieri col passaggio della coda di un fronte freddo dall’Atlantico, ha determinato la fine della probabile ondata di caldo più intensa di questa stagione estiva. L’estate non è assolutamente entrata in crisi ma è stata solamente ridimensionata verso i canoni tipici del periodo per le nostre zone, con una certa rimozione dello strato di aria molto calda ed umida stagnante da più giorni alle basse quote e l’arrivo di un caldo moderato e più facilmente sopportabile.

Il weekend che sta per iniziare sarà pertanto caratterizzato in gran parte da un clima tipicamente estivo senza eccessi termici, con sole e caldo moderato e poco afoso in pianura grazie al ritorno del’anticiclone delle Azzorre, che riuscirà a proteggere in modo abbastanza adeguato (ma non del tutto) i nostri cieli dalle correnti più instabili di origine atlantica in scorrimento sul centro Europa.

Sia la giornata di oggi che quella di domani vedranno un cielo poco nuvoloso per gran parte della giornata, con il solito sviluppo di nubi cumuliformi sui rilievi nel corso del pomeriggio ma con bassa probabilità di evolvere in fenomeni temporaleschi (conseguenza anche dell’aria più secca ora presente al posto di quella ben più umida dei giorni scorsi). Le temperature massime in pianura riusciranno nuovamente a portarsi appena sopra i 30 °C ma con afa modesta se non nulla; i valori minimi riusciranno agevolmente a scendere sotto i 20 °C, con punte vicine ai 15 °C nelle zone di aperta campagna.

Nella notte tra sabato e domenica, la probabile infiltrazione di correnti più umide ed instabili dai quadranti orientali in Valpadana nei medio-bassi strati potrebbe instabilizzare temporaneamente l’aria sopra le nostre teste, favorendo la formazione di rovesci o temporali sparsi, in movimento dalla Lombardia verso torinese e cuneese, tra la tarda nottata e le prime ore mattutine. Il modello a scala locale evidenzia tale possibilità come evidenziato nella cartina di seguito, mostrante le precipitazioni previste nella mattinata di domenica:

Il tutto dovrebbe comunque risolversi nel corso del pomeriggio, col ritorno a condizioni più soleggiate ed a temperature tipicamente estive, al livello dei giorni precedenti, dopo la frescura mattutina causata dai fenomeni temporaleschi. I valori minimi saranno sempre compresi tra i 15 ed i 20 °C in pianura, ma l’instabilità della prima parte di giornata potrebbe rallentare l’ascesa delle temperature prima dell’ora di pranzo.

Insomma, un weekend di classica estate d’agosto appena disturbata dall’instabilità della prima parte della giornata di domenica, senza eccessi termici e caldo ampiamente sopportabile.

Articolo a cura di Meteo Pinerolo