Sabato 20 Ottobre 2018Ultimo aggiornamento: 19/10/2018 - 19:17

Le grandi passioni sul numero di maggio: dal '68 al gaming

Le grandi passioni sul numero di maggio: dal '68 al gaming
Mercoledì 9 Maggio 2018 - 07:58

È in edicola da oggi, disponibile anche nella versione digitale, L'EM - L'Eco Mese di maggio con una piccola sorpresa. La sezione Dieci Pagine in via eccezionale esplode in Quattordici e diventa Speciale. Vi portiamo dentro il Sessantotto, cinquant'anni dopo. Lo facciamo entrando nelle case dei testimoni, ieri protagonisti di diverse facce della contestazione, oggi generosi nel donarci ricordi, volantini ciclostilati, pagine di giornale, schegge di memoria. Un affresco sincero - senza nostalgie né recriminazioni - di un'epoca che ha cambiato il mondo.

Le grandi passioni trascinano. Come quella di padre Sergio per i libri. Ne ha collezionati 73mila nella sua vita da eremita sulle montagne piemontesi, da fare invidia anche a Umberto Eco.

La passione e il talento per la corsa di Agnese Mulatero l'hanno portata in un college americano, a vivere come in un film.

Quella di Valeria Dinamo per il figlio Siro, un vero personaggio, è alla base della scelta di vivere a Pinerolo, anche se gli impegni professionali, a contatto con le teste più fini della cultura piemontese, la portano ogni giorno a Torino.

Infine, una passione molto diversa, quella per il gaming, spinge molti giovani a desiderare pc su misura, ma dall'aspetto decisamente "fuori misura".