Sabato 30 Maggio 2020Ultimo aggiornamento: 29/05/2020 - 18:10

L'arcivescovo Nosiglia visita il campo nomadi di Borgaretto

L'arcivescovo Nosiglia visita il campo nomadi di Borgaretto
Giovedì 22 Ottobre 2015 - 13:17

Visita dell'Arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia alla comunità di Borgaretto. Oggi la prima tappa è stata presso la residenza sanitaria per anziani, poi lunga visita al campo rom situato tra Borgaretto e Beinasco nelle vicinanze del casello della Torino-Pinerolo.  Il monsignor Cesare Nosiglia ha avuto parole di invito ai più piccoli per la frequentazione scolastica e per i più grandi l'appello ad intraprendere un cammino verso l'integrazione con la ricerca di un lavoro. Ad accompagnare il Vescovo Nosiglia nella visita al campo Rom anche Don Mietek Olowsky, parroco di Borgaretto, e le rappresentanti delle associazioni di volontariato che si occupano di integrazione dei nomadi sul territorio.

Silvano Ferraris
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati