Lunedì 21 Ottobre 2019Ultimo aggiornamento 19:16

Nichelino: "Caso Capozzi", si torna in aula

Giovedì 12 Gennaio 2012 - 11:43

Martedì 17 gennaio, alle 9, al Palagiustizia di Torino si ritorna a discutere del "caso Capozzi". Il 37enne nichelinese Pino Capozzi è stato licenziato dalla Fiat nell'estate del 2010. L'accusa era di fare volantinaggio elettronico con la casella e-mail aziendale. La sua scrivania nel settore engineering e design gliel'ha restituita il Tribunale di Torino, che il 14 ottobre 2010 ha imposto all'azienda di reintegrarlo. Una decisione che la Fiat ha accettato malvolentieri, decidendo di ricorrere in appello per impugnare la sentenza sfavorevole.