Mercoledì 13 Novembre 2019Ultimo aggiornamento: 12/11/2019 - 22:52

Riapre "Il paese delle meraviglie": la Procura lo "affida" al sindaco

Sabato 13 Novembre 2010 - 18:48

Colpo di scena in queste ore convulse: lunedì in giornata riapre  "Il paese delle meraviglie", sequestrato dalla  magistratura giovedì scorso. Sarà il Comune ad occuparsene: una proposta del sindaco di Pinerolo che il procuratore capo Giuseppe Amato ha accolto senza tergiversare. Il nido è dunque per ora "affidato" al primo cittadino Paolo Covato che ha già trovato una cooperativa (la Coesa) che provvederà a gestirlo in questa fase transitoria, almeno fino a quando non verrà chiarita la posizione delle tre idagate (Francesca Pamfili, Elisa Griotti e Stefania Di Maria), accusate di maltrattamenti ai danni dei piccolo ospiti della struttura: saranno interrogate venerdì 19. La Coesa ha messo a disposizione tre educatrici e una cuoca. Dal canto suo, l'Amministrazione Covato sta cercando di contattare le famiglie per avvisarle della positiva novità. Intanto, domani pomeriggio alle 14 in Piazza Fontana, Barbara D'Urso farà un colegamento in diretta sulla vicenda. "Spero che la trasmissione resti in un clima civile e non si voglia spaccare la città tra innocentisti e colpevolisti", avverte il sindaco Covato.

Lucia Sorbino