Martedì 20 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento 7:14

Pragelato: Casalpina «riprende dall'Immacolata»

Sabato 16 Ottobre 2010 - 11:50

«L'attività di Casa Alpina don Barra non si interrompe ma riprende con la prossima stagione invernale, che tradizionalmente coincide con il ponte dell'Immacolata». Lo comunica il vescovo di Pinerolo Pier Giorgio Debernardi, mentre rende ufficiale la scelta del nuovo gestore, la "Cooperativa Sociale Azzurra" con sede a Milano. La casa alpina di frazione Soucheres Basses, è una tra le principali strutture ricettive pragelatesi per numero di posti letto. «È mio desiderio - aggiunge il vescovo - che che l'opera di don Barra, frutto di tanti suoi sacrifici, realizzi la sua "mission" non solo a servizio della diocesi, ma anche di di tante altre realtà associative».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino