Giovedì 16 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 15/07/2020 - 2:43

L'auto blu è una Punto del 2002

Sangano, costi della politica o caccia alle streghe?
Mercoledì 7 Dicembre 2011 - 00:00

SANGANO - Una comunicazione del sindaco, nell’ultimo Consiglio comunale, ha suscitato clamore. Come previsto dalla legge, le spese per gli automezzi devono essere ridotte del 20 per cento e la Corte dei conti ha contestato al Comune 1.200 euro spesi per l’"auto blu". Blu è proprio il colore della Punto che è assegnata all’Ufficio servizi alla persona.
Non ci sono alternative: l’assicurazione è obbligatoria, essendo un’auto destinata ai dipendenti deve essere eseguita la manutenzione prevista (un privato potrebbe anche ometterla) e… serve la benzina per muoverla. Al termine del Consiglio è amaro il commento del sindaco Adriano Montanaro: «Facciamo di tutto per risparmiare, ma non possiamo tenere quell’auto ferma». Un’auto che dal 2002 ha percorso poco più di 50mila chilometri, ma che quando viene usata, visto a chi è destinata, è per questioni importanti e delicate.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino