Lunedì 25 Maggio 2020Ultimo aggiornamento: 24/05/2020 - 23:44

Sfrattato, minaccia di darsi fuoco davanti al municipio

Virle, un gesto di disperazione
Mercoledì 30 Novembre 2011 - 00:00

VIRLE - Minaccia di darsi fuoco davanti al palazzo comunale dopo essere stato sfrattato. È accaduto venerdì scorso, quando dopo numerosi rinvii era stato programmato lo sfratto esecutivo per O.G. L'uomo, 39 anni, viveva nell'abitazione insieme alla convivente e ai figli piccoli, due bambini di tre e un anno.
L'eventualità di non riuscire a trovare un'altra abitazione per la sua famiglia ha indotto il giovane a tentare un gesto disperato.
Mentre la sua famiglia veniva allontanata dall'abitazione dall'ufficiale giudiziario incaricato dello sfratto e dalle Forze dell'ordine giunte a supporto, il giovane che ad oggi non ha un lavoro fisso si è presentato davanti al Palazzo comunale visibilmente scosso. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati