Sabato 4 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 19:52

Calciomercato: arrivano le firme

Prima categoria, dal primo luglio si formalizzano gli accordi
Martedì 5 Luglio 2011 - 17:47

De Filippo, Tridente, Solito, Michel e Manuel Mauceri: sono solo alcuni dei nomi in circolazione nel calciomercato di Prima categoria in questi giorni. Calciomercato, che da venerdì primo luglio, è entrato nel vivo, con l'apertura ufficiale della stagione 2011/2012.
Matteo Tridente è un giocatore del Villafranca. Oltre alla punta ex-Cumiana, arriveranno (nei prossimi giorni) alla corte di Triberti anche un difensore centrale e un fuoriquota esterno di centrocampo per completare il roster. Se per la difesa i nomi in ballottaggio sono tre (uno dei quali potrebbe essere il perosino Cullino, ndr), per la mediana il cerchio si stringe a due sole ipotesi, entrambe provenienti da categorie superiori. Chi invece non farà più parte del club di Gallo è il centravanti Vasi, che dovrebbe accasarsi allo Scarnafigi. Un occhio rivolto ai ragazzi del paese: «Riportare alla "base" i giovani del posto, che giocano attualmente in altre squadre, è uno degli obiettivi che ci siamo posti» sottolinea il ds villafranchese Caffaro. Certo è, che scovare il futuro Elio Martini (una bandiera da quelle parti, alla sedicesima stagione in giallorosso), non sarà affatto semplice. 
Il Castagnole Pancalieri blinda il pacchetto arretrato con l'acquisto De Filippo, centrale difensivo fresco vincitore del girone D di Promozione con la Santenese. De Filippo potrebbe anche non essere l'ultimo tassello nello scacchiere di Tarulli. La società infatti è sulle tracce di una prima punta di peso, come conferma il ds grigiogranata Marco Bianciotto: «Se ci sarà la possibilità, prenderemo un attaccante d'area di rigore, anche se la rosa credo sia già competitiva così com'è». Visca e Russo in questo senso rappresentano due ottime alternative.
Ultimi ritocchi in casa Infernotto. La formazione di Ghio sta trattando con il centrocampista del Revello Melifiori e il giovane '92 del Pinerolo Charrier, mentre Isaia sta valutando un'allettante proposta, proveniente nientemeno che dall'Eccellezza. «L'acquisto più importante è stato la conferma del gruppo dello scorso anno - dichiara mister Ghio -. Dobbiamo ripartire da quanto fatto vedere di buono nella prima metà del 2011».
Mercato in fermento a Luserna. L'undici di Malan si arricchisce dei ritorni di Calafiore (dopo il prestito a Cavour) e di Fabio Crespo, dell'arrivo dell'attaccante Militello dal Villar Perosa, del difensore Solito dal Pinerolo e del centrocampista Roetto dal Cavour. Abbandonano il biancoazzurro invece i fratelli Manuel e Michel Mauceri, destinazione Villar: un piccolo pezzo di storia che se ne va.
Dopo la firma della seconda punta Viglino (l'anno al BVS), la Bruinese sta lavorando per dare a mister Guglielmo un mediano e un difensore di esperienza. L'identikit del primo porta al nome di Bellin (PiscineseRiva), al contrario, la ricerca del secondo si complica, in seguito al passaggio di Rabottini al BSR Grugliasco: «Inseriremo in pianta stabile in prima squadra 4 o 5 elementi dalla nostra Juniores» chiosa il coach bruinese Guglielmo. L'esperienza dunque è il requisito minimo richiesto dal sodalizio del presidente Ganio, per coltivare al meglio le giovani promesse del vivaio nella prossima avventura in Prima.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino