Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 12:41

Le ronde dei cittadini per combattere i furti

Vinovo: «Al villaggio Dega situazione insostenibile»
Martedì 15 Marzo 2011 - 17:29

VINOVO – «L’ondata di furti sui Villaggi Dega (Sud e Nord) sta diventando insostenibile, tale da cambiare le abitudini di noi che viviamo qua da decenni e non avevamo mai avuto una situazione simile».
Un grido di rabbia e paura perché negli ultimi mesi sono aumentati in numero esponenziale i furti nelle case, sia di giorno che di notte, sia alle auto.
Proseguono i cittadini che segnalano la situazione: «Abbiamo scritto all’amministratore per aumentare la luminosità, scriveremo al sindaco per informarlo e ci siamo rivolti ai Carabinieri per avere più controlli ed effettivamente hanno aumentato negli ultimi giorni la loro presenza in zona. Purtroppo ci hanno anche confermato l’aumento dei furti in tutta l’area delle frazioni vinovesi. La rapidità dei raid di giorno dei malviventi ci fa temere di essere costantemente spiati nei nostri movimenti. Vengono colpite case che magari restano senza custodia anche solo per il tempo di brevi commissioni».
Fra gli abitanti c’è chi ha iniziato ad organizzarsi per restare fuori di notte e non nascondono l’ipotesi «di creare una vera organizzazione di ronde notturne per vincere l’assedio di questa ondata di delinquenza».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino