Martedì 26 Maggio 2020Ultimo aggiornamento 12:40

Strage di puledri sulla Provinciale

Vigone, in nove sono scappati dal paddok spaventati da cani randagi
Martedì 22 Febbraio 2011 - 15:42

VIGONE - Tre puledri sono morti all'istante e un quarto è stato soppresso in seguito, quando i veterinari hanno stabilito che era impossibile guarirne le ferite. Facevano tutti parte del branco di nove cavalli che mercoledì 16 alle 20,45 hanno sfondato il cancello in ferro dell'allevamento "Cascina d'Asti" di Vigone e si sono lanciati in una corsa disperata nei campi. Alcuni degli animali hanno incrociato la Provinciale 139 proprio mentre stava arrivando un'auto.
La conducente, G.V., 33 anni di Villafranca, diretta da Vigone verso Pinerolo, non ha potuto evitarli. La sua Peugeot 206 è praticamente stata distrutta. Per fortuna lei ha riportato solo lesioni lievi: già in serata è stata dimessa dall'ospedale Agnelli di Pinerolo. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati