Domenica 9 Agosto 2020Ultimo aggiornamento 18:15

Rivalta: entra in municipio e minaccia di darsi fuoco

Attimi di paura lunedì pomeriggio in via Balma
Martedì 1 Febbraio 2011 - 17:38

RIVALTA - Un gesto disperato quanto la sua situazione: senza casa, senza lavoro e con una difficile situazione familiare alle spalle. Questi i motivi che hanno spinto un 40enne marocchino, residente a Bruino, a minacciare di darsi fuoco pochi minuti dopo essere entrato nel municipio di via Balma. È accaduto lunedì pomeriggio a Rivalta, intorno alle 14,30. L’uomo si è recato negli uffici del Consorzio socioassistenziale Cidis, al piano terra del palazzo comunale di Rivalta. «Non ho soldi, sono senza lavoro», ha ripetuto agli impiegati dei Servizi sociali che erano impegnati allo sportello. Poi ha preso in mano una bottiglia di plastica che conteneva benzina e ne ha versata un po’ sul pavimento e un po’ addosso, minacciando di darsi fuoco. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino