Lunedì 20 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 16:49

La festa di S. Giuseppe porterà la primavera?

Da venerdì 12 a domenica 21 S. Secondo e le sue tradizioni si mettono in mostra
Mercoledì 10 Marzo 2010 - 18:02
Tanti gli appuntamenti tra arte e storia oltre alla rassegna zootecnica e florovivaistica

Il Comune e la Pro loco di S. Secondo, in collaborazione con le associazioni, organizzano la tradizionale festa di S. Giuseppe dal 12 al 21 marzo.

Il programma prevede venerdì 12, alle 14,30, presso il Polivalente di via Roma 4, l’inaugurazione della mostra di disegno e pittura "Noi dipingiamo" a cura della scuola primaria di S. Secondo, cui seguirà (ore 16,30) l’inaugurazione dell'ampliamento dei locali del plesso scolastico.

Giornata ancora più intensa quella di sabato 13: si incomincerà alle 17 in sala consiliare con la presentazione dell’elaborato "Terra cruda" per continuare alle 17,30 con la mostra itinerante "Camillo Benso di Cavour e il suo tempo". Dopo l'inaugurazione a Roma il 18 gennaio da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dopo la presentazione a Palazzo Cisterna, due allestimenti saranno presenti in contemporanea sul territorio provinciale, tra cui quello di S. Secondo (la mostra sarà visitabile fino al 26 marzo). Alle 18, altra mostra dal titolo "Il libro antico di storia locale", una vasta esposizione di testi originali con alcune rarità bibliografiche per dare la possibilità agli appassionati di visionare volumi dell’affascinante mondo dei libri antichi. Durante l’inaugurazione, breve presentazione della mostra da parte dei curatori Dario Todesco e Fulvio Di Giacomo. Serata al Salone valdese alle 21 all’insegna del divertimento con Il Piccolo Varietà in "Na sorprèisa dòp l’àutra".

(continua)