Martedì 14 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 11:50

Finiti gli amori di Isabella

Piossasco, no alla rievocazione storica
Mercoledì 10 Marzo 2010 - 18:02

PIOSSASCO - Isabella non si innamorerà più di Marcantonio. Per lo meno a Piossasco. L'Amministrazione comunale ha deciso di non effettuare quest'anno la rievocazione storica degli "Amori di Isabella Piossasco" che si teneva dal 2001 a fine giugno-inizi di luglio. Dice il sindaco Roberta Avola Faraci: «Questo è il primo anno della mia Amministrazione, un periodo di assestamento. Abbiamo deciso di impegnare le energie delle associazioni e del Comune in altri settori. Il 23 maggio si terrà "Assaporando" e il 4 e 5 giugno vi sarà il Festival del jazz. Non è per questioni di soldi. È una scelta diversa». Già lo scorso anno era stata rinviata per la vicinanza con le elezioni amministrative.

La storia d'amore di Isabella era nata nel 2001 prima all'interno di "Città d'arte a porte aperte" e poi come rievocazione storica riconosciuta dalla Regione e inserita nel catalogo annuale con un ottimo giudizio da parte di storici e studiosi delle tradizioni piemontesi. Nel 2002 affluirono a Piossasco, grazie ad un forte battage pubblicitario, quasi 15.000 visitatori e alla riuscita della manifestazione contribuì la partecipazione di più di 300 volontari. Alla cena con gli sposi parteciparono più di 800 invitati.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino