Mercoledì 8 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 8:45

Asili nido a caccia di bimbi

Una guerra fatta di proposte per le famiglie
Venerdì 12 Marzo 2010 - 11:54
I casi delle strutture di S. Pietro e Cantalupa

Cercasi bimbi. Gli asili nidi pubblici e quelli privati lanciano un appello per le iscrizioni 2010. E di fronte a una grande concorrenza (sono molte le Amministrazioni che si sono dotate di una struttura comunale) i gestori si ingegnano per garantire un'offerta che si adatti sempre più alle esigenze delle famiglie.

A S. Pietro, il nido comunale "L'orsetto Dudù" organizza, in collaborazione con l'Amministrazione, una serie di appuntamenti per famiglie. Si parte sabato 13 dalle 15,30 alle 18 con "Porte aperte al nido" tra giochi e animazione. Seguiranno pomeriggi a tema che vedranno coinvolta tutta la famiglia: opportunità d'incontro tra genitori e figli fino ai 10 anni. Durante le vacanze pasquali si organizza "Ogni giorno una sorpresa", nido aperto dalle 7,30 alle 18,30 (servizio aperto anche a bambini non residenti o che frequentano le scuole a Pinerolo). Non solo: baby sitting a domicilio, affiancamento alle neo mamme e animazione per feste di compleanno al nido o a casa del festeggiato. Nel mese di marzo saranno attivati infine alcuni laboratori che prevedono l'utilizzo di materiali naturali: appuntamento ogni giovedì pomeriggio dalle 16,30 alle 18 per bambini dai 2 ai 6 anni. Info: tel. 333 408.1326. Il nido si trova in via Galvani 3.

A Cantalupa sono aperte le iscrizioni all’asilo nido "Mammolo", unica struttura dedicata alla prima infanzia nel Comune, nata undici anni fa e preposta a ospitare bambini da 0 a 3 anni. «Quest’anno, a differenza degli anni scorsi - dice la titolare Raffaella Bonifazi Franzin -, latitano le iscrizioni per l’anno prossimo, forse conseguentemente al periodo di crisi che colpisce le famiglie, costringendole a ridimensionare le spese». La struttura è in grado di ospitare una quindicina di bambini, è aperta da settembre a luglio, dal lunedì al venerdì. Oltre alle normali attività destinate ai piccoli ospiti, propone momenti didattici, attività di manipolazione, canto, attività fisica e organizzazione di feste e saggi di fine anno. Persino il sindaco Giustino Bello sottolinea l'importanza della struttura: «Offre un servizio indispensabile per le famiglie, tant’è che ogni anno la Regione, su richiesta dell'Amministrazione, versa alle famiglie un piccolo contributo per sostenerne le spese, essendo Cantalupa sprovvista di asili nido pubblici». Info: tel. 0121 353.100.

Sandra Bianciotto

Daria Capitani

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino