Giovedì 16 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 12:53

Il cimitero dei cani finisce in tribunale

Prarostino, battaglia legale sul ritrovamento di animali sotterrati
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:22
Imputata: la titolare di un allevamento - Che respinge le accuse

PRAROSTINO - Quella descritta dagli agenti del Corpo forestale dello Stato è una scena che loro stessi definiscono «agghiacciante. Un vero e proprio cimitero di animali misto a rifiuti intrisi di feci e urine» disseppellito (quasi un anno fa) in un noto allevamento di Prarostino.

La descrizione della scena in effetti fa una certa impressione: «Quattordici metri cubi di cumuli di carta utilizzati come lettiera per gli animali, depositati sul suolo e in parte combusti, sotto i quali sono state rinvenute 20 carcasse di cane di varie età e razze».

Luca Prot

(continua)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino