Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 15:54

Sci alpino: Campionati italiani assoluti, Francesca Marsaglia oro in Super G e Combinata

Sci alpino: Campionati italiani assoluti, Francesca Marsaglia oro in Super G e Combinata
Lunedì 29 Marzo 2021 - 10:30

Due titoli italiani e una medaglia d'argento nel palmarés della cesanese Francesca Marsaglia che chiude in bellezza la sua stagione nei Campionati nazionali Assoluti di sci alpino svolti, nel fine settimana, sulle nevi di Santa Caterina Valfurva. Nella giornata di domenica che assegnava i titoli in Super-G e Combinata Alpina, l’atleta valsusina del Centro Sportivo Esercito ha cominciato la giornata vincendo la gara veloce in 1’10”34, precedendo per  7/100 Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito) e per 39/100 la coppia formata da Nadia Delago e Roberta Melesi, entrambe delle Fiamme Gialle. Al termine dello Slalom che ha completato la Combinata Alpina, miglior tempo totale e medaglia d’oro ancora per Francesca, 31 anni a gennaio, che ha chiuso in 1’51” 34, con 2/100 su Elena Curtoni e 30/100 sulla serba Nevena Ignjatovic (Radnicki Elite). Nella Discesa libera di sabato 28, Francesca Marsaglia ha concluso terza nella classifica FIS ma ha conquistato la medaglia d’argento dietro a Nadia Delago, Fiamme Oro. La gara è stata vinta dalla slovena Ilka Stuhec.
Nel Super-G maschile primo titolo italiano per Emanuele Buzzi (Carabinieri), con il tempo di 1’07”93 e con distacchi rispettivamente di 26/100 e di 34/100 sul finanziere Christof Innerhofer (medaglia d’argento) e su Matteo Marsaglia, terzo. Per il portacolori del Centro Sportivo Esercito, fratello maggiore di Francesca, classe 1985, è stata la seconda medaglia di bronzo consecutiva in queste campionati dopo il terzo posto sul podio nella libera di sabato. Francesca e Matteo Marsaglia sono cresciuti atleticamente sulle nevi della Vialattea.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino