Lunedì 12 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 17:09

Orbassano: razziavano aziende e rapinavano camionisti in sosta, venti rom arrestati all'alba

Orbassano: razziavano aziende e rapinavano camionisti in sosta, venti rom arrestati all'alba
Martedì 6 Ottobre 2020 - 08:43

44 furti aggravati, dieci rapine, cinque truffe e nove episodi di ricettazione di materiali di provenienza furtiva: questi i reati contestati a una banda criminale di etnia rom sgominata questa mattina. Dall’alba di oggi oltre 100 carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo una ventina di arresti nei confronti di appartenenti al gruppo, ormai da tempo stanziali alla periferia di Orbassano, nei pressi della Circonvallazione esterna, e nel torinese. Contestati dalla Procura della Repubblica torinese, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, rapina, furto in abitazione e con strappo, ricettazione, indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento, nonché truffa e danneggiamento seguito da incendio. Razziavano di tutto: nelle aziende, sui camion in sosta, usando talvolta mezzi rubati come arieti per sfondare cancelli e vetrine. E poi minacciavano gli autotrasportatori con un taser detenuto illegalmente per asportare loro la merce. Sono tuttora in corso perquisizione dei militari dell’Arma al campo nomadi di Orbassano con l’ausilio di un elicottero dell'Elinucleo di Volpiano.

pa. pol.
Contenuti correlati: 
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino