Lunedì 13 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 12/07/2020 - 22:47

Hockey ghiaccio, le società di Ihl chiedono criteri e tutele per la prossima stagione

Hockey ghiaccio, le società di Ihl chiedono criteri e tutele per la prossima stagione
Martedì 23 Giugno 2020 - 17:00

Le società di Ihl si sono riunite lunedì sera in videoconferenza per affrontare il tema della prossima stagione. Si va verso una conferma del numero e della composizione delle aderenti rispetto al 2019/2020, anche se i sodalizi tra cui Valpeagle chiedono preventivamente alla Federghiaccio(la data delle iscrizioni non vincolanti è fissata per il 30 giugno) che vengano specificati i profili di responsabilità in carico ad ogni club, attraverso coperture assicurative che tutelino il movimento davanti al rischio Covid 19. «In chiave costruttiva, abbiamo preparato due lettere inviate alla Fisg, chiedendo che nelle prossime settimane vengano fornite informazioni su adeguamento dei palazzetti alle norme anticontagio e su protocolli medici prima, durante e dopo le gare. Un punto interrogativo riguarda controlli periodici ai quali sottoporre gli atleti» - spiega il presidente di Hcv Filatoio, Fabrizio Gatti. Le società propongono come opzione primaria l’avvio del torneo ad ottobre ed una formula pressochè analoga a quella precedente, anche se riducendo al meglio delle cinque gare ogni serie di playoff. Parallelamente si chiede a Fisg di tenere in considerazione un piano B senza master round e avvio a dicembre, qualora la situazione epidemiologica non consenta una ripresa il più possibile improntata alla normalità.

 

foto Arnoul
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino