Lunedì 13 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 12/07/2020 - 22:47

L'Eco EXTRA di giugno: nuovi modi di abbracciare il mondo all'epoca del Covid-19

L'Eco EXTRA di giugno: nuovi modi di abbracciare il mondo all'epoca del Covid-19
Mercoledì 3 Giugno 2020 - 09:42

“L’Eco EXTRA” di giugno parla di rinascite. Nuove versioni di noi stessi, per adattarci a questo tempo paradossale di emergenza e incertezze. Lo fa raccontando le storie di tante persone che hanno saputo guardarsi dentro in modo corraggioso e creativo, cercando di afferrare con forza il timone e di tracciare una rotta anche nella tempesta.

 

Di questi nuovi noi, capaci di riabbracciare il mondo, persino con più trasporto di prima, parlano le illustrazioni di Sefora Pons. La violinista volontaria, l’insegnante fuori sede, il regista che spiega il Covid ai posteri, l’app che traccia le mascherine, i matrimoni in chat e i funerali in streaming, sono solo alcune delle eredità del lockdown.

 

Ne raccontiamo molte altre, che superano spesso l’immaginazione, per far fronte all’incredibile serie di eventi che non avremmo mai potuto immaginare e che invece resteranno indelebili nelle nostre memorie con le loro immagini simbolo. Abbiamo raccolto i più importanti nell’agenda di “Extraordinario”.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino