Lunedì 6 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 05/07/2020 - 15:07

Beinasco: sciopero alla Valente sicurezza, i timori dei 25 dipendenti

Beinasco: sciopero alla Valente sicurezza, i timori dei 25 dipendenti
Giovedì 13 Febbraio 2020 - 10:19

Futuro incerto e prospettive tutt'altro che chiare per i 25 dipendenti della Valente Sicurezza, azienda di serrature e cerniere, sita in strada Borgaretto fra Beinasco e Orbassano. Da una settimana il personale è in sciopero e ha bloccato la produzione, dopo la comunicazione della proprietà riguardo all'immediata trasferimento di macchinari e impianti a Parigi, in Francia, presso la sede centrale. L'amministratore delegato dell'azienda ha assicurato che una parte della produzione resterà anche in Italia, ma intanto i magazzini vengono sgombrati delle apparecchiature e i lavoratori temono di ritrovarsi senza lavoro da un giorno all'altro. «Nessun piano di rientro per i mesi di stipendi arretrati mai versati, né un progetto industriale per il futuro ed anche il tavolo di confronto con i sindacati ad oggi non è stato attivato», denunciano gli operai. Questa mattina la sindaca Antonella Gualchi incontrerà i lavoratori e i dirigenti dell'azienda per avere delucidazioni su quanto sta accadendo.

e. rob.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino