Domenica 23 Febbraio 2020Ultimo aggiornamento: 22/02/2020 - 20:49

Incidente a Villar Perosa, la testimonianza: «Ho avuto paura, ma è andata bene»

Incidente a Villar Perosa, la testimonianza: «Ho avuto paura, ma è andata bene»
Martedì 14 Gennaio 2020 - 11:35

«Ho avuto molta paura ma per fortuna sembra essersi risolto tutto bene. Due macchine da buttare ma non è morto nessuno». Massimo Raviola, appena dimesso dal Pronto soccorso di Pinerolo, racconta così, con qualche acciacco e un sospiro di sollievo, l'incidente che questa mattina lo ha coinvolto a Villar Perosa, lungo la Sr 23 del Sestriere, circa 500 metri a monte del ponte per San Germano Chisone, provocando lunghe code.

 

Secondo il racconto del villarese, attivista politico e consigliere comunale, tutto è accaduto in un attimo: «La Daewoo veniva verso Villar, mentre io scendevo con la mia Punto verso Abbadia Alpina per prendere il pullman. Erano circa le 7,15. Il signore alla guida dell'altra auto ha sbandato verso destra all'altezza dell'unica casa che c'è in quel tratto, ha urtato l'auto posteggiata, ed è rimbalzato verso di me».

 

Un colpo violento, che ha fatto scattare i due airbag della Grande Punto: «C'era fumo, ma solo per gli airbag, e la portiera era bloccata ma sono riuscito a uscire dal lato opposto. Intanto sono arrivate rapidamente sia le ambulanze sia i Vigili del fuoco».

 

Per fortuna nemmeno il conducente della Matiz, un 61enne di San Secondo di Pinerolo, risulta in pericolo di vita, ma è stato trattenuto in ospedale in osservazione. Ai sanitari ha riferito di aver avuto un malore e di non aver più visto nulla. Entrambi sono stati portati in ospedale a Pinerolo. Sul posto, anche i Carabinieri della Radiomobile di Pinerolo per gli accertamenti del caso e regolare il traffico: le code alle 9 arrivavano ancora al ponte sul lato di San Germano, e oltre il distributore di Villar Perosa, in località Tupini, sull'altro lato.

Luca Prot