Domenica 17 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 12:50

Il calcio sconosciuto nel film girato a Pinerolo

Il calcio sconosciuto nel film girato a Pinerolo
Mercoledì 16 Ottobre 2019 - 17:01

Il centro di Pinerolo da circa un mese è diventato il set di un film internazionale che promette scintille. Il regista, Ronnie Sandahl, è lo stesso che ha curato la sceneggiatura di Borg vs McEnroe, definito uno dei migliori film sportivi degli ultimi anni. E sarà ancora un film sportivo a mostrare le location pinerolesi: lo stadio Barbieri e la villa liberty di via Alliaudi.

 

Oltre cento comparse hanno preso parte alle riprese, che proseguiranno fino al 31 ottobre. Sul set, proprio in questi giorni, ci sono Gianluca Di Gennario, già visto nelle serie Rosy Abate e Gomorra, e Antonio Bannò (Antonio Schiavone, Suburra). Mercoledì 16 il regista, gli attori e i produttori hanno incontrato la stampa per raccontare i dettagli del film, fino a oggi gelosamente custoditi. E il riserbo rimane assoluto: niente foto sui set né durante la conferenza stampa.

 

Al Barbieri di Pinerolo vengono girate le scene che si svolgono nello stadio della squadra giovanile Primavera dell'Inter, dove il protagonista della storia, il calciatore svedese Martin Bengtsson, giocò per due stagioni a livello professionista, prima di tentare il suicidio e smettere.