Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 17:34

Elezioni comunali: quorum raggiunti nei Comuni con un solo candidato

Elezioni comunali: quorum raggiunti nei Comuni con un solo candidato
Lunedì 27 Maggio 2019 - 00:09

Si sono chiusi alle 23 i seggi elettorali. Cominciano ora le operazioni di spoglio delle schede elettorali a partire dalla scheda verda, quella delle elezioni europee.Per conoscere i risultati dello scrutinio per le Regionali e succerssivamente delle Comunali si dovrà attendere lunedì sera.

 

Intanto in molti Comuni in cui un solo candidato sindaco si è presentato al voto, lo spauracchio del raggiungimento del quorum (quello dei votanti), era già stato raggiunto alla rilevazione delle ore 19.

A Perosa Argentina (66,2), Pomaretto (71,53) e Pinasca (68,31) in Val Chisone, a Prali (66,43) in Val Germanasca, a Lusernetta (64,38) e Torre Pellice (58,18) in Val Pellice, a Ostana (62,07) in valle Po, e nel Pinerolese a Roletto (63,88), Prarostino (60,06), San Pietro Val Lemina, (68,14), e Campiglione Fenile (63,99).

Quorum raggiunto anche nei Comuni della pianura: a Macello (56,48), Vigone (59,25), Villafranca (59,61), Osasco (69,41), Garzigliana (59,39), Castagnole P.te (63,03), Polonghera (72,49).

 

L'incertezza delle 19 svanisce ad Envie dove il quorum raggiunge il 54,74 per cento, a Cercenasco (62,37), Revello (60,13), San Secondo di Pinerolo (60,14).

 

Grande forbice di partecipazione al voto nei Comuni. Dai primi dati disponibili ad esempio a Salza di Pinerolo ha votato l'82,26 per cento a Rorà il 32,52 e a Pramollo il 32,68 (nel Comune ci sono moltissimi iscritti agli elenchi Aire, cioé elettori residenti all'estero), a Bobbio Pellice ha votato il 31,90 per cento. Un record probabilmente.