Mercoledì 23 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 10:00

Incendio ex Annovati: i consigli dell'Asl per la salute

Incendio ex Annovati: i consigli dell'Asl per la salute
Giovedì 4 Aprile 2019 - 15:36

Nonostante l'Arpa, l'Agenzia regionale di Protezione ambientale, in seguito ai risultati degli esami sul campo e di quelli di laboratori sulle sostanze presenti nell'aria nei Comuni attorno all'ex Annovati in fiamme, escluda rischi di esposizione dannosi per la salute della popolazione,  ma considerato che l'incendio perdurerà ancora per giorni, l'Asl To 3 - Servizio di Igiene e Sanità  Dipartimento di prevenzione - Pubblica, ha diramato un comunicato con cui si precisano alcune buone  e semplici regole di comportamento, per altro già raccomandate in caso di incendio boschivo, che vi riportiamo.

1) Rimanere preferibilmente al chiuso

2 Aprire le finestre solo nelle ore più calde della giornata, per garantire un sufficiente ricambio d'aria dei locali

3) Evitare di praticare attività fisica all'aperto perchè questa aumenta la frequenza respiratoria e quindi le inalazioni d'aria

4) Ridurre il fumo di sigarette e sigari, che oltre a diminuire la capacità respiratoria, moltiplica l'effetto dell'inquinamento

5) Mantenere e aiutare gli altri a mantenere la calma e non lasciarsi andare ad allarmismi inutili

6) In caso di bisogno (difficoltà respiratoria, asma bronchiale), consultare il proprio medico e solo su suo consiglio eventualmente contattare il Pronto soccorso

7) La frequenza scolastica è fortemente raccomandata, per mantenere una normale routine quotidiana tra i ragazzi in strutture sicure e protette

 

Contenuti correlati: 
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino