Lunedì 21 Ottobre 2019Ultimo aggiornamento 19:16

Cesana-Sestriere baciata dal sole: miglior tempo per Uberto Bonucci

Cesana-Sestriere baciata dal sole: miglior tempo per Uberto Bonucci
Lunedì 9 Luglio 2018 - 09:01

Uberto Bonucci re della 37ª edizione della Cesana - Sestriere. Al volante di una Osella PA 9/90 BMW del 4° Raggruppamento ha fatto segnare il miglior tempo nella grande classica organizzata dall’Automobile Club Torino, valida quest'anno come quinta prova del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche e del FIA Hill Climb Championship.

 

Giornata splendida per affrontare i 6,4 Km del percorso accorciato per via della frana a Champlas du Col. La gara si è comunque svolta in due manches, grazie al lavoro del Servizio Viabilità della Città Metropolitana di Torino. Oggi il passaggio delle vetture è possibile velocità moderata, su quel tratto della Strada Provinciale 23 del Sestriere che sino a giovedì 5 luglio era chiuso e sul quale erano in corso delicati interventi.

 

Uberto Bonucci, portacolori del Team Italia ha ottenuto il miglior tempo in gara 1 in 2’47”28, guadagnando punti preziosi per il 4° Raggruppamento. Secondo tempo per il milanese della Bologna Squadra Corse Walter Marelli che sulla Osella PA 9/90 BMW da 2000 cc, ha pensato ai punti tricolori del 4° Raggruppamento, piuttosto che a prendere rischi eccessivi su di un tracciato affrontato per la prima volta con l’agile biposto, che ha anche accusato qualche noia elettrica nel finale. Secondo tempo nella seconda manche, terzo tempo finale assoluto e del 4° raggruppamento per il pisano Piero Lottini su Osella PA 9/90 BMW, che ha trovato soluzioni ottimali di set up per la gara. Appena a ridosso del podio generale, il vincitore di 5° Raggruppamento, Emanuele Aralla, preparatore comasco molto soddisfatto della sua prestazione sulla Dallara Alfa Romeo, resa molto efficace da alcune modifiche all’aerodinamica. La Top five ideale è completata con la quinta vittoria stagionale nel 2° Raggruppamento per Giuliano Peroni Senior. Il driver e preparatore fiorentino si aspettava di fare meglio nella prima manche al volante della Osella PA 3 BMW, ma comunque ha conquistato il bottino pieno nella classifica del campionato tricolore, dove ha ampliato il distacco dagli inseguitori. Costretto allo stop nella gara 2 Stefano Peroni Jr su Martini Mk32, vincitore del 5° Raggruppamento nella prima manche, con il secondo tempo in assoluto.