Lunedì 21 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 13:00

A Cumiana trovati ordigni bellici durante le operazioni di pulizia di un bosco

Giovedì 26 Ottobre 2017 - 17:30

Questa mattina sono stati rinvenuti, durante la pulizia di un bosco da parte di un privato cittadino, in zona Tavernette, tre ordigni bellici (proiettili di artiglieria leggera). Seppur già esplosi, mantengono parte di carica all'interno, che solamente ad alte temperature può attivarsi. Nel caso di rinvenimento di ordigni simili, si può contattare la Stazione Carabinieri di Cumiana o la Polizia locale.

In una comunicazione, il sindaco Paolo Poggio scrive: «L'Asl To3, alla luce delle rilevazioni effettuate da Arpa Piemonte, al momento non segnala pericoli, ma consiglia di continuare il monitoraggio ambientale anche alla luce delle condizioni atmosferiche. Si ritiene pertanto non necessaria la chiusura delle scuole». Intanto, la centrale operativa comunale, aperta 24 ore su 24, è stata spostata dal Palazzo comunale alla sede Aib di via S. Giuseppe 133/2bis.

Contenuti correlati: 
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino