Lunedì 14 Ottobre 2019Ultimo aggiornamento: 13/10/2019 - 22:14

Tre Rifugi, Valpellice al traguardo dei 40 con Paolo Bert favorito

Tre Rifugi, Valpellice al traguardo dei 40 con Paolo Bert favorito
Sabato 11 Luglio 2015 - 10:50

La successione della Tre Rifugi prevede prima il Jervis, quindi il Barbara dopo aver oltrepassato il Barant e quindi il Granero. Giornata da 3740 di dislivello e 55,5 chilometri da coprire quella che sancisce, domenica 12, il Quarantennale della classica di corsa in montagna in grado di abbinare l'attenzione alla classifica degli specialisti e la partecipazione degna di attenzione anche sotto il profilo atletico da parte di chi invece sceglierà il più "morbido" trail Alpeggi Val Pellice (km 33,6 De dislivello di 2.205 metri).

Sabato 11, dalle 16 alle 18, distribuzione pettorali e pacchi gara presso la Dogana reale.
Domenica 12, dalle 5,30-6,15, distribuzione pettorali e pacchi gara presso la Dogana reale e accettazione ultime iscrizioni;
Alle 7: in centro a Bobbio Pellice partenza in contemporanea delle due prove previste. Alle 16: premiazioni in piazza a Bobbio Pellice.