Mercoledì 12 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 11/08/2020 - 21:14

Aggredì un agricoltore di Piscina: albanese condannato

Venerdì 24 Giugno 2011 - 16:20

Il Tribunale di Pinerolo (presidente Gianni Reynaud, a latere Baldi e Rigonat) ha condannato in contumacia Albert Lika, albanese di 25 anni, latitante dal dicembre 2004, a sette anni e sei mesi per tentato omicidio. Nella notte tra il 21 e il 22 novembre del 2003 aggredì brutalmente un agricoltore di Piscina, Mauro Martino (allora 38enne), riducendolo in fin di vita. Una rapina in casa di una ferocia sconcertante, che fruttò all'aggressore  un bottino miserissimo: appena 140 euro e un cellulare. Tra 45 giorni avremo le motivazioni.

Lucia Sorbino
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino