Sabato 4 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 19:52

L'autorevolezza salverà la carta stampata

Martedì 5 Luglio 2011 - 16:08

Il 2009 è stato definito l'anno nero per i quotidiani, visti i numerosi tagli nelle redazioni di tutto il mondo. Il fenomeno non è nato ieri e le redazioni si sono attrezzate per arginare la perdita di copie.
Più che una crisi del giornalismo, sembra essere una crisi del mezzo con cui si legge, con la diffusione dell'informazione su Internet. Abbiamo interpellato chi legge, ma anche chi scrive. Tutti concordano su un unico punto: siamo di fronte a una rivoluzione epocale. Dopo il terremoto, rimarrà in piedi soltanto chi avrà saputo gettare le radici dell'autorevolezza. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino