SANFRONT - Martedì 12 si è riunito il Consiglio comunale per la trattazione di un ordine del giorno particolarmente "tecnico", che ha comunque avuto spunti d’interesse. In primo luogo si è discusso di alcune variazioni di bilancio per l’esercizio finanziario 2011 tra le quali sono state reintrodotte delle spese provvisoriamente sospese in attesa di reperire le necessarie risorse. È riapparsa la sistemazione di due ponti in frazione Comba Albetta e Rocchetta (via S.

ENVIE – Debutterà sabato 16 la nuova edizione della Sacra rappresentazione della Passione di Cristo nel parco della Torre di Envie. A distanza di quattro anni dall’ultimo allestimento, in occasione dell’anno giubilare per i 500 anni della Diocesi saluzzese, torna una delle rarissime Passioni viventi della provincia di Cuneo. Cinque spettacoli: oltre a sabato 16, replica il giorno seguente nella domenica delle Palme; e poi martedì 19, mercoledì 20 e venerdì 22, a partire dalle 21.

BAGNOLO - Anche Facebook, si sa, aiuta a comunicare e a scambiare le idee ed il confronto tra un’Amministrazione comunale ed i cittadini passa anche attraverso Internet: proprio nei giorni scorsi, infatti, si è sviluppato sul social network un interessante dibattito sulla sistemazione di piazza Paire a Bagnolo. Da alcune settimane, infatti, la ditta che ha ottenuto l’appalto sta eseguendo i lavori per la costruzione dell’anfiteatro destinato ad occupare il luogo. Molte sono state le voci critiche sul futuro assetto viario, sui parcheggi e sul progetto di sistemazione.

La scorsa settimana l’intervento di “Capitan Ventosa” della trasmissione televisiva Striscia la Notizia e la prima serata su Canale 5. Immagini esterne girate tra Barge e Bagnolo, quindi sullo schermo si sono viste tre persone incappucciate e girate di spalle, una delle quali ha parlato con voce contraffatta per non farsi riconoscere. Denuncia rivolta a cinesi che, secondo il testimone anonimo, stanno inquinando il mercato vendendo la pietra di Luserna ad un prezzo che è la metà di quello praticato dalle ditte italiane.

BAGNOLO - Uno dei punti più importanti che si discuteranno mercoledì sera nel Consiglio comunale di Bagnolo sarà il bilancio di previsione per l’anno 2011 ed il conseguente Piano di realizzazione delle opere pubbliche.

Edizione 13 del 30/03/2011

Il verde nel cassonetto

BARGE - Giovedì 7 riprenderà la raccolta domiciliare gratuita della frazione verde a Barge. Lo svuotamento avverrà sempre il giovedì in mattinata dalle 6, con frequenza quindicinale. Il calendario riguardante tutto il 2011 è disponibile presso gli uffici comunali. Ad aprile i giorni di raccolta sono 7 e 21. Quindi: maggio 5 e 19, giugno 2–16–30, luglio 14 e 28, agosto 11 e 25, settembre 8 e 22, ottobre 6 e 20, novembre 3 e 17, dicembre 1º. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

PAESANA – Gli aumenti per l’adeguamento delle tariffe che verranno praticati agli ospiti della Casa di riposo di Paesana sono ufficiali, variano da 5 a 10 euro al giorno a seconda del trattamento economico già in atto, il tutto per la definitiva cifra di 60 euro al giorno nel reparto Raf (residenza assistenziale flessibile). Per i reparti Ra (residenza alberghiera) invece l’aumento è il consueto, collegato con le variazioni dell’indice Istat già in vigore dallo scorso 1º gennaio e sull’ordine del 2 per cento. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

SANFRONT - Sarà l’Impresa Costrade Srl di Saluzzo ad occuparsi del rifacimento e riqualificazione di via Paesana. L'impresa si è aggiudicata l’appalto dei lavori mediante procedura negoziata alla quale erano state invitate cinque ditte locali, praticando un ribasso del 2,25 per cento sull’importo posto a base di gara ammontante ad euro 84.674 al quale dovranno essere aggiunti 2.550 euro per oneri relativi alla sicurezza del cantiere. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

BARGE - Sono anni che si parla di dotare la locale Croce rossa di un Centro polifunzionale. Oggi, l'operazione si concretizza anche con un contributo privato di 140mila euro proveniente da una ditta albese e la notizia crea dibattito, certo clamore. La struttura sorgerà dove già esiste l'attuale sede dell'associazione e si tratterà della principale opera pubblica prevista per il 2011. Il sindaco di Barge, Luca Colombatto, ha tenuto a precisare che l'operazione non costerà neanche un centesimo al Comune e se ne è rallegrato, visto il periodo di crisi.