Sabato 28 Novembre 2020Ultimo aggiornamento: 27/11/2020 - 22:13

Valli Po - Infernotto

Parco del Po: la vecchia Toyota servirà in Africa

Un progetto umanitario
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:40

REVELLO - L’assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte finanzierà il rinnovamento del parco auto delle aree protette piemontesi, sostituendo alcuni mezzi con altri a basso impatto ambientale. A beneficiare di questa azione di salvaguardia dell’ambiente ci sarà anche il Parco del Po cuneese, che rimpiazzerà una Toyota con un nuovo Land Rover Defender. Il nuovo mezzo, la cui spesa è di circa 25mila euro, sarà a disposizione della squadra operativa esterna dei Servizi tecnici del parco.

Arrestati dopo l'inseguimento: sull'auto c'era anche cocaina

Di Envie le due persone finite in carcere
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:38

ENVIE - Nella notte del 1º aprile una pattuglia dei Carabinieri di Moretta, nei pressi di Faule, stava controllando le auto in transito sulla Statale. Nelle ultime settimane, per contrastare il fenomeno dei furti nelle abitazioni, la compagnia dei Carabinieri di Savigliano ha deciso di intensificare i controlli stradali, soprattutto nelle ore serali.

Troppi campanili per un solo parroco

Cambiano gli orari delle Messe
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:38

REVELLO - Pochi preti ma troppe chiese. La modesta comunità revellese evidenzia quello che è un problema diffuso: oggi ci sono poche ordinazioni rispetto a 50 anni fa.

L'esigua presenza di sacerdoti, il loro impiego anche in altre attività a livello diocesano, le ripetute celebrazioni per le varie feste zonali, hanno fatto emergere la necessità di un'opportuna modifica negli orari delle Messe. Lo ha deciso il rinnovato Consiglio pastorale, nella sua prima riunione.

Palio dei cantoni: torna dopo 10 anni

Envie, il 25 la presentazione
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:35

ENVIE - Giovedì 25 alle 21 l’associazione Argic e gli Amici del Palio presentano la proposta della sfida del "Palio dei cantoni", in scena il prossimo 4 luglio.

L’idea è di reclutare il maggior numero di giocatori dei diversi cantoni del paese e rendere possibile e avvincente la gara. L’appuntamento è presso la sede dell’associazione, nei locali a fianco dell’Ufficio postale. L’invito è aperto a tutti.

Pagine