Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

Valli Chisone - Germanasca

Accorpamento dei Parchi naturali: è in pista l'ipotesi "Escartons"

A Pragelato e Usseaux serie serrata di riunioni
Lunedì 18 Luglio 2011 - 16:46

USSEAUX/PRAGELATO - I Parchi naturali fanno ancora discutere dopo il Consiglio comunale speciale del 12 luglio in cui i presidenti del Parco del Gran Bosco di Salbertrand e del Parco naturale della Val Troncea esponevano ai consiglieri comunali di Pragelato e Usseaux i pro e i contro dell’accorpamento nel grande Parco "delle Alpi Cozie" voluto dalla Regione o in quello più piccolo (per ora solo un'ipotesi) "degli Escartons".

A Fraisse un salto nel Medioevo

Usseaux, duelli a cavallo e antichi mestieri
Lunedì 18 Luglio 2011 - 16:45

USSEAUX - Si narra che nel 1250 i pellegrini facessero sosta in alta Val Chisone per rifocillarsi durante il lungo cammino verso la rotta principale della via Francigena. Qui, un valoroso monaco benediva i viandanti stanchi e affrontava, se necessario, i cavalieri più valorosi.

Week-end lungo per "Una Torre di libri"

Domenica 24 Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Lunedì 18 Luglio 2011 - 16:29

Penultimo week-end del festival "Una Torre di libri" a Torre Pellice. Un week-end lungo: si comincia infatti giovedì 21 con il gradito ritorno del direttore de La Stampa Mario Calabresi, alle 17,30 in piazza del Municipio, per la presentazione del suo ultimo libro "Cosa tiene accese le stelle" (Mondadori 2011). Alle 21,15, stessa sede, arriveranno i pinerolesi Africa Unite. "Trent'anni in levare": la prima biografia ufficiale della più grande band reggae italiana. E sul palco di piazza del Municipio saliranno Mada, Bunna e Papa Nico, per una presentazione-reading-concerto.

Torre Pellice: da un mese odissea all'ospedale per pagare il tiket

Martedì 12 Luglio 2011 - 16:18

TORRE PELLICE - «È così da almeno un mese. Il "Punto giallo" non c'è più e per pagare gli esami le persone devono recarsi in Posta oppure in banca». Sergio Nisbet, uno dei volontari che si occupano di assistenza agli utenti all'ospedale valdese di Torre Pellice conferma i disagi: la macchinetta per il pagamento (nota a tutti come "Punto giallo", anche se oggi i nuovi modelli sono chiamati "Punto rosso") è scomparsa il 10 giugno dopo aver subito troppi assalti da parte dei ladri e non è più tornata in funzione.

Tre maestre per un'intera elementare

Porte, le tre sezioni comprendono due pluriclasse e 41 alunni
Martedì 5 Luglio 2011 - 17:24

PORTE - Il 29 giugno una delegazione di genitori della scuola di Porte ha incontrato la dott.ssa Silvana Di Costanzo dell’Ufficio scolastico regionale. Alla presenza del sindaco Laura Zoggia, di Roberto Germanà, membro del gruppo di maggioranza, di Simona Casadei con la figlia e dei rappresentanti di classe Simona Fassone e Luciano Grassi, la dottoressa Di Costanzo ha ricevuto una lettera firmata da più di 150 cittadini di Porte contro i tagli al personale del plesso del piccolo Comune dovuti alla riforma Gelmini.

Lavori pubblici: un anno all'opera

L'elenco degli interventi finiti e in corso
Martedì 28 Giugno 2011 - 18:39

POMARETTO - Tra i tanti aggiornamenti pubblicati dall'Amministrazione comunale di Pomaretto sull'ultimo numero del notiziario "Pom-Pom", a firma del sindaco Danilo Breusa e degli assessori Simona Bertasso, Elvio Pastre, Maura Bounous e Massimiliano Ribet, c'è l'elenco delle opere pubbliche realizzate nell'ultimo anno e in corso.

La frana un anno dopo: dimenticata

Pramollo, la strada fu subito liberata ma le protezioni restano provvisorie
Martedì 28 Giugno 2011 - 18:20

PRAMOLLO – È passato ormai più di un anno dalla frana che il 17 giugno 2010 colpì Pramollo nella parte bassa, poche centinaia di metri sopra borgata Rue. Fu interrotta la strada provinciale che collega le frazioni alte.
Il tratto fu messo in sicurezza restringendo la carreggiata e mettendo una barriera di protezioni "new jersey" che sostituisse i muretti che delimitavano verso la scarpata, spazzati via dallo smottamento.

Per lo schianto della funivia, tutti assolti

"Il fatto non sussiste": per il giudice non fu "disastro colposo"
Martedì 28 Giugno 2011 - 18:19

SESTRIERE - Tutti assolti. Dovremo lasciare passare l'estate per conoscere i motivi, ma per ora abbiamo una decisione che per certi versi suona sconcertante: il fatto non sussiste.
Si è concluso così, che erano quasi le 13 di lunedì scorso, il processo per l'incidente avvenuto il 22 marzo 2008 sulla funivia Pattemouche-Anfiteatro: 17 i feriti (tra cui sei bambini), pur in modo lieve. La cabina entrò nella stazione d'arrivo ad una velocità eccessiva, e finì per schiantarsi contro la banchina.

Pagine