Mercoledì 22 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 11:55

Cronaca

None: tragedia sfiorata al cimitero, si staccano lastroni di marmo

Mercoledì 9 Novembre 2011 - 00:00

NONE - Martedì scorso, poco dopo le 18 del 1º novembre, da due delle colonne che sostengono il tetto di un'ala del cimitero si sono staccati i rivestimenti di marmo: le singole lastre - larghe quanto il pilastro e lunghe circa un metro, sono piombate al suolo fortunatamente senza recar danni ai cittadini in visita al camposanto in occasione di Ognissanti. Tragedia sfiorata e nessun ferito.

Cede la copertura del garage: grave

Barge, caduta di quattro metri
Mercoledì 9 Novembre 2011 - 00:00

BARGE - Nella mattinata del 1º novembre il 47enne Silvano Pasero è caduto dalla tettoia nelle pertinenze di casa sua, precipitando per circa quattro metri. Pare che la stesse sistemando in vista dell'imminente ondata di maltempo, quando la lastra ondulata della copertura ha ceduto sotto il suo peso, aprendo un varco di circa un metro e venti.

L'aiutava ad uscire dal giro albanesi gli fracassano la testa

Nichelino: tre arresti dei Carabinieri del tenente Pelle
Mercoledì 2 Novembre 2011 - 00:00

L’hanno punito per averla aiutata ad uscire dal giro. Gli hanno fracassato la testa davanti alla porta di casa della sua ragazza, un’ex-prostituta che esercitava a Cumiana. Tre albanesi sono finiti in manette con l’accusa di rapina aggravata in concorso e lesioni gravi. Il 18 ottobre, poco prima delle due di notte, è giunta una segnalazione ai Carabinieri nichelinesi di un’aggressione ad una coppia di fidanzati rumeni in via XXV Aprile angolo via S. Francesco.

Orbassano: le rubano la borsetta in chiesa durante l'Eucaristia

Mercoledì 19 Ottobre 2011 - 00:00

ORBASSANO - Si intrufola in chiesa nel bel mezzo della Messa di primo mattino e riesce a "scippare" la borsetta di una donna che stava pregando. Ma viene catturato grazie al prezioso aiuto di un carabiniere in congedo, che dà l'allarme e avvisa i colleghi del comando di via Montegrappa.
Brutta avventura, giovedì mattina, per una signora di Orbassano che confidava di trascorrere un'ora di tranquillità e preghiera nella chiesa parrocchiale S. Giovanni Battista di piazza Umberto I.

Testamento contestato: condannata la badante

Per circonvenzione di incapace
Mercoledì 19 Ottobre 2011 - 00:00

«Faremo senz'altro appello»: non ha dubbi l'avv. Giancarlo Perassi, convinto più che mai dell'innocenza di Elisa Conti. La sentenza con cui giovedì 13 il giudice Luca Del Colle ha condannato la sua cliente ad un anno e due mesi (con le attenuanti generiche e la riduzione di un terzo per il rito abbreviato), gli suona «assurda». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Pagine