Volley A1 femminile, Wash4green Pinerolo attende Perugia: sabato decisivo per il sogno salvezza

Volley A1 femminile, Wash4green Pinerolo attende Perugia: sabato decisivo per il sogno salvezza
Sabato 18 Febbraio 2023 - 09:51

Pinerolo non può sbagliare. Di fronte ad un pubblico amico che ha sempre mostrato il suo grande sostegno alle biancoblu, la Wash4green disputa la sfida chiave, scontro diretto per la salvezza contro Perugia. Al Pala Bus Company, ore 20,30 e diretta televisiva su Raisport, le ragazze di coach Marchiaro sono alla ricerca di un successo pieno che permetterebbe loro di riportarsi in classifica a ridosso delle umbre, dopo che la Bartoccini Fortinfissi Perugia è balzata a +5 sul duo composto da Pinerolo e Macerata. In un turno, sesta di ritorno, nel quale nessuna delle sette partite comincerà infatti allo stesso orario, la gara di Villafranca Piemonte è un clou. Spiega Marchiaro: “Sabato giochiamo la prima sfida dai contenuti concreti. Per quanto rimanga un match ad alta tensione il risultato di Perugia di domenica con Casalmaggiore la rende più semplice nella sua lettura. Loro hanno il primo match point e noi non abbiamo più nulla da perdere. Il sogno è tenere vive le speranze salvezza e allontanarsi anche di poco dall’ultima posizione”. Per Perugia parla coach Bertini: “Sarà una partita fondamentale per il proseguo della stagione, una vittoria ci permetterebbe di staccare in maniera importante Pinerolo. Arriviamo a questa gara con il morale alto visti i tre punti di domenica scorsa contro Casalmaggiore. Ci siamo sforzati nonostante tutto di mantenere la concentrazione alta perché sappiamo che quella con Pinerolo sarà una partita molto difficile, dove il fattore campo non sarà dalla nostra parte. Dall’altro lato del taraflex ci sarà una squadra che spingerà al massimo per cercare di avvicinarci”.

(Foto Petenzi)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.
Paola Molino