Sestriere: domenica ultimo giorno per la telecabina e la mostra del Museo Egizio

Sestriere: domenica ultimo giorno per la telecabina e la mostra del Museo Egizio
Sabato 20 Agosto 2022 - 11:03

Sestriere: domenica 21 agosto ciclismo, giochi di una volta e ultime corse estive per la telecabina Fraiteve...

 

Ultime corse estive, domenica 21 agosto, per la Telecabina Sestriere Fraiteve (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00): l'impianto consente di raggiungere agevolmente i 2.700 metri di quota del Monte Fraiteve portando al seguito mountain oppure e-bike.

 

Sempre domenica 21 agosto ultima giornata di visita per la Mostra: “Liberi d’ imparare – L’ antico Egitto nel carcere di Torino allestita al piano terra dell’ufficio del turismo di Sestriere, aperta dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle17.30. È possibile ammirare, con ingresso libero, copie dei reperti del Museo Egizio realizzate nel carcere “Lo Russo” di Torino.

 

Gli amanti del cioccolato avranno ancora a disposizione la giornata di domenica 21 per assaporare le delizie di Chocomoments Sestriere il mercatino dedicato al mondo del cioccolato allestito in via Louset.

 

Grandi e piccini sono attesi nel pomeriggio di domenica, a partire dalle ore 14.30, per partecipare ai ” Giochi di una volta” dedicati ai bambini: corsa nei sacchi, pignatta e tanto altro.Il tutto accompagnato dall’animazione by Ludobus, anguriata e pane e nutella. A cura della Pro loco Sestriere in collaborazione con il Sestriere Sport Center.

 

L’evento sportivo di domenica 21 agosto è la Collegno-Sestriere gara ciclistica Juniores. Una prova sulla distanza di 107 km con partenza da Collegno e attraversamento dei comuni della Valle di Susa con ascesa del Colle del Sestriere passando per Susa, Salbertrand, Oulx, Sauze di Cesana. Oltre 140 i corridori iscritti alla prova ed attesi aSestriere attorno alle 15.00 di domenica con traguardo posizionato in via Sauze di Cesana all’altezza del sottopassaggio della sede della Sestrieres Spa.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.
Paola Molino