Giovedì 16 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 19:24

Pinerolo: nel "fortino" dei Bianciotto sorgerà la caserma dei Vigili del fuoco.

Pinerolo: nel "fortino" dei Bianciotto sorgerà la caserma dei Vigili del fuoco.
Venerdì 19 Giugno 2020 - 17:24

Già da tempo i Vigili del fuoco di Pinerolo richiedevano una caserma più ampia e più accessibile rispetto all'attuale sede di via S. Secondo. Le proposte sono fioccate negli anni, senza mai arrivare ad un compromesso vantaggioso.

Almeno fino ad ora.

Perché se tutta la burocrazia si concluderà senza intoppi, la nuova caserma dei Vigili del fuoco sorgerà sulle "macerie" del fortino dei Bianciotto nei pressi del rotondone e di Eataly. Si tratta di un deposito di mezzi e cingolati (tutti ricorderanno il caccia militare e il cannone puntato sulla città) travolto dalle vicende giudiziarie che hanno interessato i fratelli Bianciotto dopo la "rivolta dei Forconi" nel dicembre 2013. Vicende che si sono concluse con il sequestro dell'area e l'arresto dei Bianciotto colpevoli di riciclaggio internazionale e evasione fiscale. 

L'area del deposito confiscato venne poi acquisito dal Demanio; ora occorre aspettare la variante e attendere lo sgombero dei mezzi affidato al curatore fallimentare. 

La scelta di spostare la caserma dei Vigili del fuoco, commenta l'assessore Giulia Proietti, «è stata già condivisa con i diretti interessati e con l'Agenzia del Demanio. Sono tutti d'accordo. L'iter non sarà sicuramente breve ma ormai la decisione è presa». 

 

Tutti i dettagli sul numero dell'Eco del Chisone attualmente in edicola. 

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino