Mercoledì 12 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 11/08/2020 - 21:14

Lettera dei sindaci alla Regione: «Non penalizzate l'ospedale di Pinerolo»

Lettera dei sindaci alla Regione: «Non penalizzate l'ospedale di Pinerolo»
Martedì 16 Giugno 2020 - 14:56

Nella giornata di ieri i sindaci del Pinerolese si sono riuniti a Pinerolo per concordare una posizione comune in merito all'annunciato piano straordinario della Regione di riorganizzazione della sanità piemontese. Secondo fonti non ufficiali il piano, in ambito Asl To3, penalizzerebbe nuovamente l'ospedale di Pinerolo a favore del "dirimpettaio" nosocomio di Rivoli. In particolare al nostro Ospedale Civile non sarebbero stati assegnati nuovi posti di terapia intensiva al contrario di quanto invece previsto per Rivoli (triplicati) e il San Luigi di Orbassano (raddoppiati.) I sindaci si sono accordati sul testo di una lettera inviata all'assessore Icardi in cui tra le altre cose si afferma: «Alla luce di quanto emerge da questa riorganizzazione, se le notizie dovessero essere confermate, il territorio non può restare zitto di fronte a quella che, come sindaci del Pinerolese, riteniamo una vera e propria ingiustizia». Concludono: «Per questo ed altri motivi, richiediamo un’audizione urgente all'assessore alla Sanità Icardi. Noi sindaci, questa volta, siamo tutti insieme. E su questo tema non possiamo far altro che coinvolgere ampie fasce della popolazione in una battaglia che crediamo fondamentale per il futuro del nostro territorio. Quello che è successo in questi mesi non può passare inosservato: siamo sicuri che in tanti ci daranno una mano! I Sindaci del territorio Pinerolese». Approfondimenti su L'Eco domani in edicola.

 

Contenuti correlati: 
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino