Domenica 5 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 15:07

Commercio ambulante, in arrivo il bonus fino a 1.500 euro

Commercio ambulante, in arrivo il bonus fino a 1.500 euro
Venerdì 8 Maggio 2020 - 11:18

Per diecimila commercianti ambulanti piemontesi sono in arrivo da 500 a 1.500 euro grazie al Bonus Mercati. È il secondo passo del Bonus Piemonte, il piano della Regione da 800 milioni di euro per sostenere la ripartenza di imprese e famiglie nella Fase 2.

 

Il contributo a fondo perduto ammonta a 1.500 euro per 7.000 ambulanti non alimentari che hanno dovuto sospendere l’attività a causa delle misure per contrastare il Coronavirus. 500 euro andranno invece a 3.000 ambulanti alimentari che hanno lavorato solo parzialmente a causa delle maggiori restrizioni. La misura, annunciata dal presidente Alberto Cirio e dall’assessore al Commercio, Vittoria Poggio, ha un costo di 13 milioni. 

 

L’accredito sarà quasi automatico: tutti gli interessati riceveranno da Finpiemonte una comunicazione via pec per indicare il conto corrente su cui ricevere il contributo a fondo perduto, che verrà accreditato nell’arco di qualche giorno.

 

La prossima settimana toccherà ai commercianti dei negozi. «Incontreremo le altre categorie del commercio in sede fissa - spiegano Cirio e Poggio - perché estenderemo il più possibile il bonus a tutti coloro che sono stati colpiti duramente da oltre due mesi di inattività».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino