Sabato 30 Maggio 2020Ultimo aggiornamento: 29/05/2020 - 18:10

Igiene delle mani essenziale al tempo del "nuovo coronavirus" le indicazione dell'Oms

Igiene delle mani essenziale al tempo del "nuovo coronavirus" le indicazione dell'Oms
Giovedì 9 Aprile 2020 - 19:02

Il farmacista Andrea Garrone, membro del direttivo torinese di Federfarma e sindaco di San Germano Chisone, spiega le tipologie e il funzionamento delle mascherine e protezioni facciali in un'intervista sull'Eco del Chisone in edicola questa settimana, ma avverte: «Non ci rendono invulnerabili».

 

Bisogna quindi continuare a rispettare le regole, con grande responsabilità individuale, anche quando si indossa una mascherina. In particolare, le regole di distanziamento sociale (non meno di 1,5 metri) e di igiene personale. Per Garrone, non bisogna toccarsi gli occhi o la bocca con le mani, bisogna indossare anche i guanti in luoghi pubblici, starnutire contro la piega del gomito del braccio che usiamo di meno, ma «è assolutamente importante lavarsi spesso le mani secondo le indicazioni dell'Organizzazione mondale di Sanità. Si tratta di semplici movimenti che una volta imparati poi non si smette più di applicare». Sono rappresentati nell'immagine qui sopra (clicca per ingrandire) che vi offriamo anche in versione Pdf da scaricare qui sotto nei documenti correlati.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati