Venerdì 30 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 29/10/2020 - 18:46

Sestriere: positivi Covid 19 scesi a 1, terminate 95% quarantene, annunciato tavolo per il post emergenza con la minoranza

Sestriere: positivi Covid 19 scesi a 1, terminate 95% quarantene, annunciato tavolo per il post emergenza con la minoranza
Domenica 29 Marzo 2020 - 15:20

«È con piacere che, oggi domenica 29 marzo 2020, vi comunico che l'emergenza sanitaria nel nostro Comune sta migliorando». Lo comunica il sindaco di Sestriere Gianni Poncet, facendo il bilancio della situazione: «Ad oggi restano soltanto due persone in regime di quarantena e una persona positiva al Covid 19 ricoverata presso l'Ospedale di Pinerolo.

 

Con la giornata di ieri, secondo i calcoli del sindaco, hanno terminato la quarantena il 95% dei soggetti coinvolti dopo i tre casi positivi riscontrati dall'inizio dell'emergenza. «Chiaramente resta alta l'emergenza sanitaria Regionale e Nazionale e, di conseguenza, vi invito a rispettare le regole restando il più possibile in casa».

 

IL POST EMERGENZA

Nei giorni scorsi il gruppo di minoranza formato da Andrea Colarelli e Alberto Paleardi aveva presentanto una mozione al bilancio di Sestriere con una proposta di interventi a supporto delle attività commerciali del territorio, con la creazione di un fondo di solidarietà per le imprese turistiche e l'utilizzo della flessibilità economica concessa dal Governo per finanziare le spese connesse alla gestione in loco dell’emergenza ad opera dei volontari della protezione civile locale, delle forze dell’ordine, del soccorso alpino. Inoltre, la mozione chiede di istituire una commissione bilancio ad hoc per definire i particolari di queste proposte. In un comunicato successivo il gruppo di minoranza sottoliena l'attivazione da parte del Governo di 4,3 miliardi in favore dei comuni, offrendo quindi una possibile copertura alla proposta del fondo di solidarietà.

 

Il sindaco Gianni Poncet risponde oggi: «Guardando per gradi al post emergenza il nostro Gruppo di Maggioranza si rende disponibile, come ha già fatto in occasione della richiesta di calamità, a convocare in tempi ragionevoli un tavolo di lavoro, formato da Ascom, Associazione Albergatori, Imprenditori, Consorzio Turistico e relativo Gruppo di Lavoro e Gruppo di Minoranza. In tale occasione verranno trattati i temi organizzativi-economici e di programmazione futura, relativi alle criticità che si sono evidenziate, nel nostro Paese, con la Pandemia del Corona Virus».

 

Infine il sindaco ringrazia i Carabinieri, la Polizia Municipale, la Protezione Civile, il Soccorso Alpino per l'ottimo lavoro che stanno svolgendo giorno dopo giorno h.24. «Un grazie di cuore anche a tutti i medici e infermieri che negli ospedali e in loco stanno facendo dei veri miracoli».

l.p.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino