Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

Sinodo Valdese: ieri il culto di apertura, oggi serata pubblica sui diritti e verità

Sinodo Valdese: ieri il culto di apertura, oggi serata pubblica sui diritti e verità
Lunedì 26 Agosto 2019 - 11:56

Si è aperto ieri pomeriggio il Sinodo della chiesa valdese-metodista a Torre Pellice.
Nel culto iniziale sono stati presentati i tre candidati al ministero pastorale Marco Casci, Sophie Langeneck  Nicola Pedoldi. Messaggi di saluto in occasione della giornata inaugurale sono giunti dal pastore Stefano Paris, presidente dell’Unione italiana delle chiese cristiane avventiste del settimo giorno (UICCA), dal presidente del Segretariato attività ecumeniche (SAE). Era presente anche i vescovo di Pinerolo Serio Olivero, alcuni parroci della Val Pellice. Il culto è stato presieduto dalla predicatrice Erica Sfredda e animato dai canti del coro ghanese in Italia proveniente da Verona.

Oggi il Sinodo entra nel vivo dei lavori, con la guida di Peter Ciaccio e Andreas Köhn, rispettivamente presidente e vice presidente del seggio, supportati dal segretario Ignazio Di Lecce.
Diversi i temi all'ordine del giorno, fra cui la libertà religiosa e i rapporti con lo Stato, l’impegno sociale e comunitario, la Diaconia "globale”, i diritti umani, l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. QUesta mattina è intervenuto nell'aula sinodale il presidente della Commissione per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso (UNEDI) della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) Monsignor Ambrogio Spreafico.

Questa sera alle 20,45 nel tempio valdese di via Beckwith 4 a Torre Pellice serata pubblica dal titolo “Diritto, diritti, verità, democrazia”. Intervengono Marco Tarquinio, direttore ddi Avvenire, Maria Grazia Mazzola, giornalista Rai, il magistrato Marco Bouchard. Modera l’avvocato Ilaria Valenzi.

Contenuti correlati: