Giovedì 12 Dicembre 2019Ultimo aggiornamento 10:52

Fenestrelle: l'estate attorno alla Fortezza è a teatro

Fenestrelle: l'estate attorno alla Fortezza è a teatro
Venerdì 9 Agosto 2019 - 14:47

"L'estate attorno alla Fortezza" è un must delle proposte d'agosto in Val Chisone. Attorno al Forte S. Carlo, si dipana ogni anno il cartellone teatrale curato dalla compagnia torinese Assemblea Teatro. Fino al 13 agosto, la compagnia di Renzo Sicco porta in montagna la parte più rappresentativa della propria produzione e alcune delle novità che stanno raccogliendo il maggior favore del pubblico.

Sabato 10, nella chiesa del Forte, la proposta è "Il mago dei numeri" (nella foto). Un viaggio tra la matematica e la fantasia, dove l’intuito a volte si sostituisce ai calcoli, tratto dal libro omonimo del poeta e saggista tedesco Magnus Enzensberger. Ingresso: 8 euro, ridotto 6. 

Domenica 11, si cambia valle e si arriva a Prali, in Val Germanasca: alle 18, nel tempio valdese, l'intreccio è con la rassegna letteraria "PraLibro", dove prenderà forma "Dolcissima abitudine". Una Torino del Novecento fa da sfondo a un racconto in grado di affrontare il tema della prostituzione in modo diretto ed esplicito ma con delicatezza ed eleganza, attraverso la storia di una donna. Ingresso gratuito. Lo stesso giorno, alle 21, si ritorna nella chiesa del Forte di Fenestrelle per il concerto-spettacolo "Note di donne" con musica jazz e pop di grandi interpreti stranieri e italiani, per parlare di dignità e di diritti. Ingresso: 10 euro, ridotto 8.

Lunedì 12, alle 21 ancora nella chiesa del Forte, Mattia Mariani e Silvia Nati ne "Le interviste impossibili", i dialoghi immaginati di Italo Calvino, Umberto Eco, Edoardo Sanguineti con i fantasmi di personaggi di altre epoche. Ingresso: 10 euro, ridotto 8.

La chiusura del cartellone è affidata alle parole di Luis Sepulveda nel testo "Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa". Appuntamento martedì 13, alle 21, nella chiesa del Forte. È la voce di Moby Dick che da una conchiglia raccolta a sud del mondo si leva carica di memorie e di saggezza. Per raccontare, per una volta, la sua storia senza intermediari. Ingresso: 8 euro, ridotto 6.

Info e prenotazioni: tel. 011 304.2808.