Domenica 18 Agosto 2019Ultimo aggiornamento 9:15

Stalking al forno delle Batiaje di Barge: condannato il titolare

Stalking al forno delle Batiaje di Barge: condannato il titolare
Lunedì 25 Marzo 2019 - 19:49

Un anno e mezzo di reclusione: questa la condanna decisa oggi dal giudice Alice Di Maio per Mauro Roberto, classe '65, contitolare del biscottificio, "Le batiaje di Casa Vincenti": nota azienda di Barge che produce famose paste di meliga. Era accusato di stalking nei confronti di una sua giovane stagista, al tempo minorenne, che nell'agosto 2016 l'aveva denunciato, lamentando "sgradevoli complimenti", imbarazzanti richieste e allusioni a sfondo sessuale quando lei si trovava con lui in laboratorio. A nulla è valso il tentativo della difesa (avv. Diego Tosi) di minimizzare i fatti e di mettere in dubbio la credibilità della ragazza. La giudice è stata chiara e ha inflitto a Rosso una pena perfino superiore a quanto chiesto dalla Procura (il pm d'udienza si era fermato a 12 mesi). A favore della giovane, che si è costituita parte civile con l'avv. Luciano Aimar, anche i messaggi whatsapp e le testimonianze di un'altra ragazza. Dopo l'udienza preliminare del maggio 2018, il processo era iniziato in Tribunale a Cuneo lo scorso 10 settembre. Servizio su l'eco del chisone in edicola mercoledì.

 

Lucia Sorbino