Mercoledì 26 Giugno 2019Ultimo aggiornamento 15:00

Previsioni 18-20 dicembre: altra occasione per la neve fino in pianura!

Previsioni 18-20 dicembre: altra occasione per la neve fino in pianura!
Lunedì 17 Dicembre 2018 - 22:48

Le correnti piu’ umide e temperate da W-SW che hanno accompagnato il transito della perturbazione di ieri hanno lasciato completamente a secco il pinerolese, contrariamente alle ipotesi di almeno una spolverata di neve, con le Alpi occidentali che sono riuscite a non far passare dalla Francia nuclei precipitativi degni di nota; tuttavia l’efficace schermatura operata dai rilievi nei confronti delle correnti occidentali ha anche permesso il mantenimento di uno strato di aria piuttosto fredda alle quote medio-basse, col contributo non trascurabile delle ore di luce giornaliere ridotte al minimo.

La giornata di domani vedrà un temporaneo miglioramento del tempo, grazie all’espansione verso l’Europa occidentale di un promontorio anticiclonico dal nord Africa che interromperà il flusso perturbato atlantico verso l’Italia. Pertanto il cielo si presenterà generalmente sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata sul pinerolese, con qualche nube medio-alta in arrivo solo dalla serata e locali nebbie mattutine in pianura; le temperature massime in pianura, grazie alla maggior soleggiamento, riusciranno a superare di poco i 5 °C, mentre le minime si porteranno su valori frizzanti, con punte intorno ai -5 °C soprattutto nelle zone di aperta campagna.

Sarà proprio l’allungo del vortice depressionario atlantico verso l’Europa occidentale a favorire un nuovo richiamo di correnti umide da W-SW verso le nostre zone a partire dalla notte tra domani e mercoledì, le quali porteranno con sè nuove nubi e qualche locale debole precipitazione dalla mattinata di mercoledì. La nuvolosità piu’ o meno compatta e le deboli precipitazioni persisteranno fino al pomeriggio, con neve a quote superiori ai 500-600 metri. In serata invece transiterà la parte piu’ attiva della perturbazione, con fenomeni moderati e diffusi sul pinerolese e quota neve in possibile calo fino a quote pianeggianti per 2-3 ore; tale previsione dovrà essere confermata nei prossimi aggiornamenti, data la delicatezza della situazione sia dal punto di vista precipitativo che termico. Tendenza a rapido miglioramento nel corso della nottata. Temperature massime in calo, con valori in pianura ovunque inferiori ai 5 °C; minime in aumento, con valori intorno o poco sotto gli 0 °C.
La cartina sottostante mostra le precipitazioni previste per la tarda serata di mercoledì dal modello a scala locale, ipotizzando una discreta nevicata fino in pianura sul pinerolese:

La giornata di giovedì sarà caratterizzata nuovamente da cielo generalmente poco nuvoloso, ad eccezione di insidiosi banchi di nebbia mattutini in pianura che potrebbero fare molta fatica a diradarsi anche nelle ore centrali della giornata. Temperature minime in calo, su valori ampiamente negativi in pianura (punte intorno a -5 °C) e gelate moderate diffuse; massime piuttosto fredde nelle zone dove la nebbia potrebbe resistere, col rischio di una giornata “di ghiaccio” (ovvero con temperature mai sopra lo zero), mentre altrove in pianura ci si assesterà intorno o poco sotto i 5 °C.

Articolo a cura di Meteo Pinerolo