Sabato 24 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento 19:16

None: incedio nella notte all'agriturismo Cascina Ollera, danni ingenti

None: incedio nella notte all'agriturismo Cascina Ollera, danni ingenti
Domenica 29 Novembre 2015 - 13:53

Verso le 22 di ieri sera, sabato 28 novembre, si è sviluppato un incendio presso la cascina Ollera, cuore dell'omonimo agriturismo: sul posto, sono intervenuti squadre dei vigli del fuoco di Pinerolo, Vinovo, Santena e Torino Lingotto. Le cause sono ancora in corso di accertamento. Ingenti i danni alla struttura.
 

L'intervento è durato sino alle 3 di notte. In quel momento, stavano cenando alcuni gruppi di amici: fortunatamente, l'evacuazione dei locali è avvenuta in modo tempestivo e non si sono registrati feriti. Ad essere colpito dalle fiamme, la parte superiore del caseggiato che ospita una sala (in quel momento vuota) con il soppalco in legno: l'alloggio attiguo, sullo stesso piano, non è stato toccato, così come non hanno subito danni le cucine ed il salone principale dell'agriturismo sito dietro il caseggiato. Bisognerà, però, ricostruire interamente il tetto della cascina.

 

«Voglio ringraziare i vigili del fuoco: hanno agito con professionalità ed efficacia. Un pensiero anche ai clienti che avevano la prenotazione per la domenica: sono stati gentili e comprensivi spronandoci a riprendere al più presto il nostro lavoro» dichiara il proprietario Walter Ceresa. La figlia, Elena Ceresa, pur visibilmente scossa, guarda avanti: «Lavoreremo più uniti che mai per ripartire prima possibile».

F.R.
Foto Bussolino
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino