Martedì 10 Dicembre 2019Ultimo aggiornamento 11:59

Commozione a Osasco per l'estremo saluto all'attore "Meo" Banchio

Commozione a Osasco per l'estremo saluto all'attore "Meo" Banchio
Giovedì 22 Ottobre 2015 - 15:33

Commossa e numerosa partecipazione stamattina nella chiesa parrocchiale di Osasco per l'estremo saluto a Bartolomeo Banchio, noto e apprezzato anche per la sua attività teatrale nelle compagnie di Agostino Fassi in Val Chisone prima, e "Ij dobi d'Usasch" in seguito. "Meo" Banchio è morto all'ospedale Agnelli di Pinerolo a causa di un tumore all'età di 69 anni.

Attore camaleontico, capace di calarsi in un batter d'occhio in ruoli drammatici o comici, persona simpatica, di compagnia, in questa fotografia del '93 impersonava il capofuochista dell'inferno in "L'hai fait un seugn ma un seugn".